Home / Il Convento / Riflessioni /

Il Padre Nostro nella liturgia

  • 30 settembre 2017

L’Arcivescovo Mario Delpini, iniziando il suo servizio episcopale tra noi, ci aveva chiesto di pregare per lui e per la nostra diocesi con una preghiera ispirata al Padre Nostro .

Così ci ha ricordato che la preghiera di Gesù è lo schema di ogni nostro rivolgerci al Padre.

Ci è parsa questa una bella occasione  per iniziare a pregare il Padre Nostro nelle nostre celebrazioni, con le parole dalla nuova traduzione della C.E.I.(*):

… e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male .

* La nuova traduzione della Bibbia (2008) ha cercato di ovviare al malinteso che la lingua italiana poteva generare attraverso il verbo “indurre” (spingere, istigare). La nuova traduzione interpreta in modo più comprensibile l’espressione del Padre nostro alla luce dell’azione globale di Dio nei confronti dell’uomo.

« Torna a tutte le riflessioni