Home / Proposte spirituali / Agenda del mese /

Agenda Gennaio 2020

Scarica il pieghevole

1 GENNAIO:  MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO Giornata della Pace
O Padre, nella pienezza dei tempi tu ci hai fatto dono del tuo Figlio perché ricevessimo l’adozione a figli. Rendi ora i nostri giorni pieni della tua grazia: sostienici nel cammino quotidiano, fa’ crescere in noi il dono immenso della tua ƒigliolanza perché, liberi da ogni forma di schiavitù, possiamo vivere nel tuo amore e servirti con gioia.

5 DOMENICA SECONDA DOMENICA DI NATALE
Signore Gesù, noi siamo stati riconosciuti dal Padre come figli amati prima ancora di essere creati e di poter vedere, nella tua luce e con la tua sapienza, tutta la nostra sofferta verità. Concedici di cercare in ogni cosa la luce vera, per riconoscere che siamo ancora in cammino verso una piena fiducia in te, che impari a maturare nella nostra povertà.

6  EPIFANIA DEL SIGNORE
Ti invitiamo a un gesto di adorazione, a Gesù Bambino. L’Epifania ci ricorda il piccolo segno trovato dai Magi in cui riconobbero la presenza di Dio in mezzo agli uomini!
ORARIO SANTE MESSE FESTIVO:  ore 10,00; 11,30; 18,30
Annuncio del giorno di Pasqua 2020
O Signore, la storia dei Magi, è la nostra storia, la storia di ognicredente che risponde alla tua chiamata che giunge a noi in mezzo alla confusione di questo mondo. Nonostante le notti che a volte dobbiuamo attraversare, non farci mai mancare la luce della tua stella che brilla nelle nostre tenebre, affinchè possiamo perseverare nel nostro cammino alla ricerca del tuo volto.

09 GIOVEDÌ
Ore 20,45 Adorazione eucaristica
La nostra comunità ospita in chiesa questo momento di sosta orante davanti all’Eucaristia a cura del gruppo “Medjugorje Como”
Parking con ingresso da vicolo Carrobiolo, 4

11 SABATO
Incontro biblico con P. Gianni Rizzi sul tema L'Haggadà pasquale
dalle 19,00 alle 21,00
Convento Padri Barnabiti
Ingresso-parking vicolo Carrobiolo, 4

12 DOMENICA DEL BATTESIMO DEL SIGNORE
Giornata mondiale migranti e rifugiati
Signore Gesù, che sei venuto non per compiacerci ma per riconciliarci con la nostra umanità ferita e appesantita dal male, e per mostrarci che il cielo e la terra sono aperti davanti a noi, fa’ che ci lasciamo guardare dal Padre e non rinunciamo a scoprire come è bello e liberante vivere da figli, essere anche noi il suo compiacimento, la sua giustizia.

12 DOMENICA
Ritiro con Padre Giovanni Rizzi
dalle 9,00 con Santa Messa alle 12,00
Convento Padri Barnabiti Ingresso-parking vicolo Carrobiolo, 4

17 GIOVEDÌ S. ANTONIO ABATE
Giornata del dialogo ebraico-cristiano
Questa  giornata si celebra in Italia a partire dal 17 gennaio 1990. La scelta del 17 gennaio è significativa, soprattutto in relazione alla settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che inizia il 18: da un lato si mette in evidenza lo strettissimo legame che il cristianesimo ha con l’ebraismo, dall’altro come lo stesso dialogo ecumenico cristiano possa essere rinnovato dalle proprie radici ebraiche. Distinti, pertanto, ma non separati.

SETTIMANA 18-25 Preghiera per l’unità dei cristiani

Nei giorni feriali dal 18 al 24 per la S. Messa delle 18,30 P. Enrico Sironi ci proporrà brevi riflessioni sul tema ecumenico a partire da significative  presenza di Barnabiti passati da questa nostra Comunità di Monza.

19 DOMENICA  SECONDA  DEL TEMPO
Signore Gesù che ci sollevi dai pesi che ci opprimono il cuore, che prendi su di te le umiliazioni da noi subite e inferte: fa’ che ti riconosciamo davanti ai nostri occhi stanchi e appannati. Insegnaci a contemplare, in tutte le nostre fotografie, il cammino di purificazione che può renderci umili e miti, disposti a essere amati e guidati da te, santificati in te.

22 MERCOLEDÌ LECTIO DIVINA
Ore 21,00 Eremo del Convento
ingresso/parking V.lo Carrobiolo, 4
Quest’anno la Lectio sarà introdotta da un breve commento orale al testo (lectio). Poi seguirà il tempo di lavoro personale sul testo, fatto nel silenzio (meditatio); il momento di condivisione orante (oratio) conclude la lectio divina.

25 SABATO  FESTA DELLA CONVERSIONE DI SAN PAOLO
Festa per la nostra Comunità di Chierici regolari di San Paolo, delle Angeliche di S. Paolo, dei Laici di San Paolo, e di tutti i credenti che, dentro i loro percorsi di fede e di vita non vogliono perdere di vista l’urgenza della Conversione: Concelebrazione alla comunità alle ore 18,30
Padre santo, oggi con gioia celebriamo l’incontro vissuto dall’Apostolo Paolo con il Signore Gesù, risorto e vivente. Concedi anche a me di incontrarlo nelle pieghe più feriali della mia vita, per ricevere da lui un respiro nuovo, per accogliere il tuo santo Spirito, che mi aiuti a percepire l’ampiezza, la lunghezza e la profondità del tuo amore per me.

26 DOMENICA TERZA DEL TEMPO A
67a Giornata mondiale dei malati di lebbra
Signore Gesù, che ti sei avvicinato a noi, parlaci come il suono potente di un corno capace di far vibrare il nostro intimo fino a scrollare via obiezioni e paure. Perché non temiamo di rompere la brocca della nostra vita, di mandare in frantumi ogni durezza, di trovare accesa la fiaccola della comunione che ci attira verso te e tra noi.

Dai primi anni ottanta, con l’introduzione della polichemioterapia, finalmente dalla lebbra si può guarire. Ma anche se la malattia è perfettamente curabile, ancora oggi le si accompagna spesso un pesante stigma sociale che vede le persone affette, anche se guarite completamente, come “diverse” e socialmente emarginate. Si stima che circa 10 milioni di persone subiscano oggi le conseguenze fisiche e sociali della malattia

28 MARTEDÌ CINEFORUM DI PROCULTURA - SGUARDI D’AUTORE
Ore 20.45 Teatro Villoresi con il film PARLAMI DI TE regia di Hervé Mimram

29 MERCOLEDÌ
LETTURA DEGLI SCRITTI DI S. ANTONIO MARIA ZACCARIA Fondatore dei Barnabiti
PRIMO INCONTRO: IL RINNOVAMENTO ORE 20,45
Parking con ingresso da vicolo Carrobiolo, 4

Tutto si può dire tranne che i Padri Barnabiti del Carrobbiolo abbiano l’abitudine a fare pubblicità alla propria ‘ditta’; riservatezza, timore che un santo o una esperienza prenda il sopravvento su Gesù e sul Vangelo, timore di urtare le diverse sensibilità … L’anno scorso un giovane che ha familiarità con noi ci ha detto: ‘perché non proporre qualche incontro aperto a tutti su S. Antonio M. Zaccaria? Fa riflessioni interessanti! Ha scritto su temi di grande attualità! (vedi Eremo in città)
Ne è venuta l’idea di tre incontri su tre temi forti del pensiero dello Zaccaria: Rinnovamento, tiepidezza, libertà. Gli incontri saranno tenuti da p. Davide

30 MARTEDÌ  S. FRANCESCO SAVERIO MARIA BIANCHI
barnabita (1743-1815)
Religioso di vita esemplare visse il suo ministero sacerdotale tutto dedito al servizio dei fratelli che incontrò in chiesa come per le vie di Napoli, dove amava intrattenersi con le persone, in università come docente accanto ai giovani, e in confessionale. Accompagnò uomini e donne verso una più autentica vita cristiana e anche nella sua lunga malattia, non si rifiutò mai di accoglierli per sostenerli e confortarli con la Parola del Signore e il sacramento della riconciliazione.